top of page

Recensione the Flash

RECENSIONE

THE FLASH


USCITA: 15 giugno 2023


REGIA: Andy Muschietti


VOTO: 8



The Flash è il tredicesimo film appartenente al DC extended universe prima dell'inizio della serie di film che sarà supervisionata da James Gunn, ed è il primo adattamento cinematografico stand-alone del personaggio.

Il film è diretto da Andy Muschietti e ha come protagonista Ezra Miller nei panni di Flash.

The Flash è un cinecomic che, seppur basato sul concetto di multiverso, ha come fulcro principale la maturazione e la crescita del protagonista , soprattutto attraverso le iterazioni tra il Barry Allen originale e la sua versione più giovane di un'altra linea temporale. I due Flash sono interpretati entrambi da Miller, il quale riesce a caratterizzarli in maniera diversa, uno comico e uno drammatico, in base al loro passato, tanto da sembrare due personaggi diversi.



Le vicende del film hanno inizio quando Barry capisce di poter tornare indietro nel tempo per poter salvare sua madre e, nonostante il Bruce Wayne di Ben Affleck gli consigli di non farlo perchè potrebbe distruggere la linea temporale, lui decide di agire comunque e in questo modo crea una nuova dimensione molto differente nella quale rimane intrappolato.

In questa nuova realtà Flash incontra un se stesso più giovane con il quale cercherà di salvare il mondo dall'arrivo del generale Zod (Michael Shannon riprende il ruolo che aveva in Man of Steel). A dargli una mano ci sarà Batman ma con grande sorpresa del Barry originale questo non è lo stesso che ha conosciuto, vi è infatti il ritorno del Batman interpretato da Michael Keaton. I tre eroi insieme andranno poi alla ricerca di un Kriptoniano che si scoprirà essere la Supergirl interpretata da Sasha Calle.




Il Batman di Michael Keaton torna in grandissima forma e risulta essere un grandissimo omaggio, come anche la ricostruzione della batcaverna e della batmobile, al personaggio viene dato il ruolo di mentore ed è una delle colonne portanti del film. Anche la Supergirl di Sasha Calle funziona molto bene , riuscendo anche in certi casi a rubare la scena a tutti gli altri ma è un peccato che sia stata poco sfruttata.

Il difetto più grande è forse la CGI che in alcune scene non risulta essere di altissimo livello, in particolare in alcuni volti ricreati al computer.



In conclusione The Flash nonostante una CGI non sempre all'altezza risulta essere un buon cinecomic che riesce ad intrattenere e divertire per tutta la sua durata, avendo come punto forte un'ottima caratterizzazione dei personaggi, soprattutto i due flash con la loro storia di crescita e maturazione, il Batman di Keaton che risulta ancora essere perfetto in questo ruolo, spettacolari scene action e ben coreografate e anche qualche sorpersa.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Voto del pubblico: 

Dì anche la tuaNon mi piaceCosì cosìPiacevoleFantasticoCapolavoroDì anche la tua
bottom of page