top of page

Titanic | Riscoprire un capolavoro

Dal 9 febbraio, in occasione del suo venticinquesimo anniversario, torna al cinema un film che del cinema ne ha fatto la storia, Titanic. Capolavoro di James Cameron -arrivato nelle sale italiane nel gennaio del 1998- torna in sala in versione restaurata, per far rivivere ai propri spettatori quella che è una delle storie d’amore più drammatiche, osannate e amate di tutti i tempi.


Anno: 1997

Regista: James Cameron

Attori: Leonardo Di Caprio, Kate Winslet, Billy Zane, Gloria Stuart, Frances Fisher, Kathy Bates, Bernard Hill, Victor Garber

Paese: USA, UK

Durata: 195 min

Distribuzione: 20th Century Fox

Sceneggiatura: James Cameron

Fotografia: Russell Carpenter

Montaggio: Conrad Buff, James Cameron, Richard A. Harris

Produzione: 20th Century Fox, Paramount Pictures, Lightstorm Entertainment

____________________________________________________________________________________


RECENSIONE



1996. Il ricercatore Brock Lovett compie una spedizione all’interno del relitto del Titanic, naufragato 84 ani prima, volta al ritrovamento del celebre diamante chiamato il Cuore dell’oceano, presumibilmente ancora contenuto all’interno della carcassa senza vita della nave. I ricercatori, al posto del diamante, ritrovano all’interno di una cassaforte del relitto il ritratto di una giovane donna che indossa proprio la pietra, datato 14 aprile 1912. La donna è Rose Calvert, ormai anziana, che dopo aver scoperto del ritrovamento si mette in contatto con Lovett. Ha inizio così un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, dove Rose racconta quello che è stato il suo viaggio a bordo del Titanic.


Dopo il successo di Terminator 2-Il giorno del giudizio e prima di essere travolto da Avatar, James Cameron ha compiuto il miracolo con Titanic, creando un film che già dopo poco tempo dalla sua uscita, è riuscito ad imporsi come vero e proprio capolavoro cinematografico. Parlarne dopo 25 anni dal suo rilascio è già di per sé un’impresa assai difficile; quello che il film è ed è stato, la rivoluzione che ha portato, ma soprattutto il ruolo che da solo è riuscito a crearsi all’interno dell’immaginario comune, sono fattori che non possono -ma soprattutto non devono- passare assolutamente in sordina.


Titanic è molto di più di una semplice storia d’amore. Titanic è un film che è riuscito ad intrecciare abilmente storicità, drammaticità e romanticismo, all’interno di una trama ricca di avvenimenti. Un film dalle premesse basilari ma al contempo notevoli, titanico come il nome che porta. La regia di Cameron si impone su quella che è una storia il cui pilastro proviene direttamente da un accadimento reale, mettendo in scena un prodotto finale che nella sua -seppur apparente- semplicità è riuscito ad imporsi nell’immaginario comune. Gli effetti speciali, quasi impensabili per l’epoca in cui il lungometraggio è stato realizzato, donano ancora più maestosità e drammaticità all’evento nella sua completezza.


La storia d’amore tra Jack e Rose è il fulcro dell’intera narrazione. L’iconica scena sulla prua della nave al tramonto è ormai entrata nell’immaginario collettivo, così come alcune delle loro citazioni, e la colonna sonora di James Horner che incornicia perfettamente purezza, amore e tragedia. Basta questo per capire che cosa è realmente Titanic. Un fenomeno che va oltre ai record di incassi e ai premi vinti, un film che si è trasformato in un vero e proprio fenomeno globale, dimostrando che, a volte, la semplicità di una storia è tutto quello che serve per conquistare il pubblico.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Voto del pubblico: 

Dì anche la tuaNon mi piaceCosì cosìPiacevoleFantasticoCapolavoroDì anche la tua
bottom of page