The new mutants | Recensione

The New Mutants, film diretto da Josh Boone, è un cinecomic a tinte horror legato alla saga degli X-Men e si svolge tra le mura opprimenti dell'ospedale dove cinque mutanti adolescenti, provenienti da diverse parti del mondo, sono trattenuti contro la loro volontà. I giovani protagonisti uniscono le forze per sfuggire al passato e salvare se stessi dalle fatali controindicazioni delle abilità di cui sono dotati.


Data di uscita:02 settembre 2020

Genere:Azione, Horror, Fantascienza

Anno:2020

Regia:Josh Boone

Attori:Maisie Williams, Anya Taylor-Joy, Charlie Heaton, Alice Braga, Henry Zaga, Blu Hunt, Happy Anderson, Mickey Gilmore, Colbi Gannett, Max Schochet, Thomas Kee

Paese:USA

Distribuzione:Walt Disney Pictures Italia / 20th Century Fox

Sceneggiatura:Josh Boone

Fotografia:Peter Deming

Montaggio:Robb Sullivan

Produzione:Marvel Entertainment, Twentieth Century Fox Film Corporation


Recensione:

DATA DI USCITA IN ITALIA: 02/09/2020

GENERE: Azione, Fantascienza

VOTO: 5 / 10

PRO🔝: Finalmente dopo un'attesa di quasi tre anni, siamo riusciti a vedere

"The New Mutants" uno dei film più travagliati degli ultimi tempi.

Su questa pellicola c'era tanta attesa, vista la voglia di innovazione della “Fox”

con un progetto molto ambizioso, vedi: “Deadpool”, “Logan” e questo nuovo

film sui mutanti (erano tutti film vietati ai minori di 14 anni). Nel 2018, anno in

cui doveva uscire, prometteva molto bene presentandosi come il primo film

supereroistico in tinte horror (un progetto ambizioso dovuto a un piano di

modernizzazione del canone cinecomic).

Dopo l'acquisizione di "Fox" da parte della "Disney" ci fu un calvario su questa pellicola, temendo la cancellazione del progetto. Ad ogni modo siamo riusciti a guardarlo e non siamo rimasti particolarmente entusiasti.

Il film del regista di “Colpa delle stelle” dirige un film che ha tanti problemi (di cui ne parleremo dopo), ma anche qualche cosa molto carina.

Una cosa da salvare è assolutamente il personaggio interpretato da Anya

Taylor-Joy: molto caratterizzato, con un passato tormentato ed un design del

personaggio fatto bene. Altra cosa positiva è la parte finale dove vi si può

notare un brusco aumento di tensione climax, composto da una buona azione,

che può intrattenere lo spettatore.

Inoltre c'è il tentativo di creare una base per i personaggi (ad esempio il

background interessante di alcuni mutanti), ma che purtroppo rimane

frettoloso nella sua formulazione.

CONTRO❌: Parliamoci chiaro: non sappiamo se questo è il film diretto sotto la

gestione "Fox" oppure è stato trasformato in maniera netta dalla "Disney" nel tempo di tre anni si possono cambiare tante cose, si riesce persino a girare un film intero. Questa attesa inoltre si fa sentire molto durante la visione, poiché sembra di vedere un film già vecchio e se fosse uscito nella sua data

originaria, sarebbe riuscito ad intrattenere maggiormente.

Tecnicamente parlando gli effetti speciali non sono ben fatti (anche se in

alcuni momenti della pellicola risultano decenti solo perché il contesto visivo

della scena lo consente). Perdipiù abbiamo una sceneggiatura banale con

dialoghi approssimativi e totalmente fuori contesto.

Il film cerca di creare una maturità con dialoghi poco riconducibili a film sui

supereroi, un tentativo inquinato da interlocuzioni caciarone e poco opportune.

Un contesto poco ben delineato: né cupo, né allegro; una condizione che

lascia lo spettatore perplesso, non dando la possibilità di potersi immergere

nella storia. Un errore grave è stato quello di prendere pezzi in giro da altri

film, come: “Glass” (l'ambientazione e l'argomento), il reboot dei “Fantastici 4”

(i poteri e un'atmosfera simile), “IT” (le paure dei protagonisti) e “Miss

Peregrine” (le creature della pellicola di Tim Burton sono similissime agli

"Smiles"). Un errore madornale se l'obiettivo è fare qualcosa di differente dalsolito.

In conclusione, "The New Mutants" è un minestrone con elementi presi da

numerosi film sparsi negli ultimi anni, una pellicola volta all’innovazione ma

che si contraddice trovandosi totalmente fuori contesto. Un “già visto” che

sfigura con personaggi sotto tono, una sceneggiatura debole e un contesto

mal assortito. Una pellicola che si unisce a tanti fallimenti nati da presupposti

molto accattivanti: un vero peccato.

Recensione a cura di Lorenzo Batocchi

Grafiche a cura di Giulia Federici

#newmutants #xmen #marvel #marvelcomics #magik #deadpool #thenewmutants #comics #xforce #mcu #comicbooks #uncannyxmen #mutants #anyataylorjoy #newmutantsmovie #illyanarasputin #sunspot #wolfsbane #cannonball #wolverine #mirage #xmencomics #avengers #spiderman #danimoonstar #thor #osnovosmutantes #blackwidow #art #nowinthecinema

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Voto del pubblico: 

Dì anche la tuaNon mi piaceCosì cosìPiacevoleFantasticoCapolavoroDì anche la tua