Suicide Squad-Missione suicida| Violenza e divertimento nel nuovo lungometraggio targato James Gunn

Continuano le avventure della squadra di supercattivi fedeli a tutto tranne che alla legge dello Stato e costretti a servire il governo in cambio di sanzioni più lievi. Amanda Waller ha una nuova cruciale missione e ha bisogno di una nuova squadra di supercriminali. È particolarmente determinata ad avvalersi di Bloodsport. Al suo fianco una galleria di personaggi a dir poco improbabili e spesso caricaturali.

Data di uscita:05 agosto 2021

Genere:Azione, Avventura, Fantasy

Anno:2021

Regia:James Gunn

Attori:Margot Robbie, Idris Elba, Joel Kinnaman, Taika Waititi, Jai Courtney, Viola Davis, John Cena, Sylvester Stallone, Nathan Fillion, Michael Rooker, Alice Braga, David Dastmalchian, Pete Davidson, Freddie Stroma, Sean Gunn, Peter Capaldi, John Ostrander, Storm Reid

Paese:USA

Durata:132 min

Distribuzione:Warner Bros. Pictures

Sceneggiatura:James Gunn

Fotografia:Henry Braham

Montaggio:Fred Raskin

Produzione:Atlas Entertainment, DC Comics, DC Entertainment, Warner Bros.

 

Recensione:

Data di uscita in Italia 🗓️: 5 Agosto 2021

Voto: 8,5/10

Genere📽: avventura, azione, commedia


Quando dietro la macchina da presa c'è James Gunn, state certi che qualcosa di spettacolare uscirà fuori. "Suicide Squad 2" non è ne il sequel, ne il prequel del primo capitolo, è un film che sta nel mezzo, con alcuni personaggi mai visti ed altri già noti, ma senza nessun chiaro riferimento al suo predecessore, quasi a voler preservare quel poco di buono (Harley e Amanda) ma puntando decisamente ad altri obiettivi.

L'irriverenza e l'ironia che permea ogni singolo frame della pellicola sono una chiara imposizione d'identità della pellicola. Fin dal primo istante siamo a conoscenza di ciò che il film vuole fare e di quale sia il suo stile. La violenza e l'ironia sono volutamente caricaturali, in maniera continua e martellante per tutta la durata del film. Risate e morti, morti e risate, accompagnate da un sacco di musica, a partire da "Folsom Prison Blues" di Johnny Cash. Lo spettatore non può fare altro che ridere e divertirsi, con un velato senso di colpa inconscio, visto che l'entusiasmo maggiore nasce proprio dalle morti continue.

Un coinvolgimento continuo caratterizzato anche dagli eventi narrativi imprevedibili, tinteggiati da una buona dose di trash che non stufa, anzi, rafforza il paradosso (e il divertimento) di ciò che stiamo vedendo. I personaggi vengono costruiti in maniera coerente con il flow della pellicola. Poche informazioni, non troppe per non andare in controtendenza ma abbastanza per farti affezionare. Una visione Freudiana un pò forzata del perché questi (simpatici) criminali sono diventati quello che sono, con madri controllanti e padri violenti, ma coerente con la visione superficiale del contesto generale. Idris Elba, nei panni di Bloodsport, e King Shark sono probabilmente i personaggi meglio riusciti. Il primo conferisce carisma e autorità, il secondo ironia e divertimento a più non posso.

Il sangue e la violenza sono ancor più efficaci nei panni della meravigliosa Harley Quinn (Margot Robbie), che alterna alla componente più dark della pellicola, colori e "fiori" , mostrando l'ennesimo espediente narrativo di questo sorprendete lungometraggio. Un tintura accesa che si mostra in maniera importante anche nel crescente finale, in cui compare il il meraviglioso Starro, una delle invenzioni più folli del fumetto di supereroi americano, realizzato in CGI ma coloratissimo e senza ammodernamenti nel look.

Anche se Suicide Squad - missione suicida, non si prende mai sul serio, nemmeno per un secondo, le denunce velate sono presenti per larghi tratti nella pellicola. Il dito è senza dubbio puntato contro le politiche estere degli Stati Uniti, spesso violente e capitaliste. Le polemiche però, vengono subito accantonate, rischiando di sminuire una tematica di così importante rilievo, ma d'altro canto un pressione eccessiva sull'argomento sarebbe stata in forte controtendenza allo stile della pellicola.

Recensione a cura di Matteo De Nicolò

Grafiche a cura di Giulia Federici

#harleyquinn #joker #dccomics #batman #dc #suicidesquad #birdsofprey #harleyquinncosplay #margotrobbie #dcuniverse #suicidesquad2 #gotham #harley #harleenquinzel #thejoker #comics #wonderwoman #superman #harleyquinnedit #justiceleague #cosplayer #poisonivy #cosplaygirl #jaredleto #catwoman #brucewayne #dceu #suicidesquad #thesuicidesquad #nowinthecinema

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Voto del pubblico: 

Dì anche la tuaNon mi piaceCosì cosìPiacevoleFantasticoCapolavoroDì anche la tua