Jumanji - The next level | Recensione

Spencer decide di riparare il gioco di Jumanji e finisce ancora una volta risucchiato nel mondo del videogame. Per salvare il loro amico, Bethany, Fridge e Martha si rituffano dentro Jumanji.


Regista: Jake Kasdan Anno: 2019 Paese: USA Durata: 114 min Distribuzione: Sony Pictures Italia / Warner Bros. Italia

Attori: Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart, Karen Gillan, Danny Glover, Danny De Vito, Nick Jonas, Madison Iseman, Awkwafina, Colin Hanks, Alex Wolff, Dania Ramirez, Rhys Darby

Sceneggiatura: Jeff Pinkner, Scott Rosenberg

Fotografia: Gyula Pados

Montaggio: Steve Edwards

Produzione: Hartbeat Productions, Matt Tolmach Productions, Seven Bucks Productions


Recensione:

Data di uscita in Italia 🗓️:  25 Dicembre 2019 • • Voto: 6/10 • • Genere📽️: Azione, avventura • • Pro🔝: il film diretto da Jake Kasdan, vede i protagonisti Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan tornare nell'imprevedibile mondo di Jumanji per portare in salvo Spencer. Determinato a rimettere in sesto il gioco, il ragazzo ha tenuto con sé alcuni pezzi di Jumanji, all'insaputa dei suoi amici, che devono inseguirlo fin dentro il videogame, ma questa volta le cose saranno ancora più complesse del viaggio precedente. “Jumanji - The next level” si presenta come I precedenti 2 capitoli, una commedia simpatica e stravagante che si regge in piedi grazie all’umorismo del trio Black-Hart-Johnson. Una pellicola che si impegna al minimo per raggiungere la sufficienza, tramite i soliti effetti speciali, apprezzabili sopratutto nelle dinamiche scene di azioni di inseguimento all’interno dei vari livelli del gioco. Per il resto poco più: i personaggi sono li stessi del precedente capitolo, già caratterizzati e rodati con tutto il loro humor e le loro simpatiche debolezze, tranne che per De vito e Glover, che sia nelle loro vesti umane che in quelle “videoludiche”, donano originalità e comicità sopratutto nella prima metà della pellicola; le ambientazioni sono leggermente diverse, ma solo parzialmente originali e funzionali; il ritmo, per buona parte della pellicola elevato, tiene attivi gli spettatori nonostante la forte ripetitività.  Una lista di pregi che rendono questo lungometraggio sufficientemente apprezzabile, almeno rispetto a questi fattori. • • Contro❌:  “Una pellicola che se vista può risultare anche piacevole, ma della quale oggettivamente non c’era un reale bisogno”. Penso che questa frase racchiuda al meglio il nostro pensiero rispetto a questo terzo capitolo. Un film che ripercorre le stesse identiche impronte del precedente senza aggiungere nulla di più. Una trama già vista, un sequenza narrativa già esplorata, con gli stessi identici imprevisti e soluzioni, copiati e incollati. Nessun brivido o briciolo di suspance su quello che sarebbe potuto accadere (non deve essere di certo quello il punto chiave, ma non deve essere nemmeno tutto cosi prevedibile). Personaggi già conosciuti ed esplorati che riportano all’interno del gioco le medesime problematiche e i medesimi dubbi. Senza quella leggera novità, apportata da De Vito e Glover, sopratutto nelle vesti di Johnson e Hart, la pellicola sarebbe stata esattamente identica alla precedente. Non bastano infatti qualche dialogo romantico fra i personaggi o il viaggio verso l’accettazione della vecchiaia da parte del nonno di Spencer a fornire novità ad un copione apprezzato, ma dannatamente già visto. • • #nowinthecinema @now.in.the.cinema #jumanji #film #natale #game #videogame #jumanjithenextlevel #therock #kevinhart #williams #Devito #Hart #gillan #thenextlevel #nowrecensioni #thespacecinema #cinema #movie #recensioni #oscar #movies #instagram #follow #cinefili #ilovecinema #ilovefilm

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Voto del pubblico: 

Dì anche la tuaNon mi piaceCosì cosìPiacevoleFantasticoCapolavoroDì anche la tua